Viterbo

Descrizione

 

Viterbo,

Viterbo, città antica dalle mille sfaccettature, vanta un vasto centro storico risalente all’epoca medievale, cinto da mura antiche risalenti al XII sec D.C. Ma la storia di questa meravigliosa città non si arresta qui. A ovest del territorio viterbese si estendono vaste zone archeologiche e termali, risalenti ad epoche ancor più lontane, probabilmente attribuibili al periodo etrusco e romano. Sebbene la storia certa di Viterbo, comincia a definirsi nel periodo dell’Alto Medioevo.

Nota da sempre come “La Città dei Papi” , nel Medioevo ricoprì il ruolo di Capitale della Cristianità e per molto tempo rimase sotto l’ala protettrice del sistema Pontificio. Solo con l’avvento del Regno d’Italia, ci fu il distacco reale dalla realtà pontificia e all’annessione di Viterbo alla provincia  di roma. In questa occasione la città perse la qualifica di capoluogo per poi riprenderla nel 1927, grazie ad un’operazione di riordino delle circoscrizioni provinciali, effettuata in quegli anni.

Fiore all’occhiello della città e parte integrante per lo sviluppo economico sono le piccole imprese del settore agricolo, alimentare e della ceramica. Attiva realtà del turismo,grazie alla sua storia antica e alle sue eccezionali risorse termali, da sempre attrae pubblico di ogni fascia ed età.

I maggiori sviluppi dal punto di vista economico e culturale li ha conosciuti però soltanto negli ultimi decenni. Dal 1979 è istituita l’Università della Tuscia, in continua crescita, e a Viterbo ha sede dal 1986 la Sovrintendenza Archeologica per l’Etruria Meridionale.

La Città inoltre, grazie ai suio paesaggi e alle sue ambientazioni così suggestive, viene frequentemente scelta come scenario di produzioni cinematografiche diventando teatro di numerose realizzazioni.

Da non dimenticare poi, la rilevanza che la città di Viterbo ricopre dal punto di vista militare, grazie alla presenza dell’Aeroporto “Tommaso Fabbri” e le tre caserme del Centro Cavalleria dell’Aria (comando nazionale), della Scuola Marescialli dell’Aeronautica, e della Scuola Sottufficiali dell’Esercito (SAS).

Viterbo con la sua storia e le sue meravigliose risorse naturali, offre al turista innumerevoli itinerari pieni di fascino, che faranno apprezzare a chiunque venga in visita di questi luoghi, il sapore vero della Tuscia.

Posti da vedere a Viterbo:

  • Il Palazzo di Papi
  • Il Duomo di San Lorenzo
  • Chiesa di Santa Maria Nuova
  • Basilica della Madonna dell Quercia
  • Basilica di San Francesco alla Rocca
  • Chiesa di Sant’ Angelo in Spatha
  • Chiesa di Santa Rosa
  • Chiesa di Sant’Egidio
  • Chiesa di Santa Maria del Suffragio
  • Chiesa di San Sisto
  • Chiesa di Santa Maria Nuova
  • Chiesa di Santa Maria delle Verità
  • Chiesa di Sant’Andrea
  • Chiesa della Santissima Trinità
  • La città Medievale
  • Sottosuolo
  • Museo Civico con “Il presepe” del Pastura (allievo del Pinturicchio) e “la Pietà” di Sebastiano del Piombo
  • Museo Nazionale Etrusco
  • Museo della Ceramica della Tuscia
  • Museo del Colle del Duomo
  • Museo del Sodalizio dei facchini di Santa Rosa
  • Necropoli di Castel d’ Asso
  • Ferento
  • Bullicame, sorgente di acqua solfurea calda.

Eventi

  • San Pellegrino in fiore: aprile-inizio maggio. Manifestazione che vede il quartiere medioevale totalmente
  • Festa di Santa Rosa- macchina di Santa Rosa : 3-4 settembre
  • 25 Marzo – Festa dell’ Annuziata
  • Giugno/luglio Ludika 1243: Festa Medievale e festival del teatro di strada
  • Fine Giugno/Inizio luglio  Caffeina Cultura: Festival culturale
  • Giugno/luglio Tuscia Film Fest: manifestazione dedicata al cinema italiano
  • Primavera/estate: Film Barocco, rassegna internazionale di musica classica
  • Settembre Viterbese, un mese di festeggiamenti ed eventi, culminante il 3 Settembre con il trasporto della Macchina di Santa Rosa
  • Settembre -novembre: Quartieri dell’Arte-Festival internazionale di drammaturgia contemporanea