• Capodimonte

    Capodimonte è posto sulla riva sud-ovest del Lago di Bolsena, che conferisce al paese un suggestivo paesaggio. Per il suo panorama ricco di atmosfera, Capodimonte è una delle mete più turistiche della Tuscia.



    All’insegna del buon cibo e del buon vino, Capodimonte celebra una delle sue peculiarità culinaria, il coregone, il tipico pesce di acqua dolce del lago di Bolsena, con la Sagra del Corefone.



    Il paese è dotato di un’ampia spiaggia attrezzata sul lago e di un porto turistico per le imbarcazioni da diporto.



    Di grande rilievo è il Palazzo Farnese di Capodimonte, anche detto la Rocca, che si erge su di un piccolo promontorio vulcanico, al centro del paese. L’edificio venne fatto costruire da Pier Luigi Farnese nel XV sec. sulle fondazioni di un antico castello.



    In prossimità di Capodimonte, si estende per circa 5 km, una necropoli molto antica con tombe risalenti all’epoca etrusca.



    Capodimonte è l’ideale per chi vuole una vacanza immersa nel relax e con panorami di grande bellezza, valorizzati dalla acque cristalline del lago di Bolsena.

  • Storia di Capodimonte

    Il suggestivo paese di Capodimonte, sorge su un promontorio di circa 330 metri, sul lago di Bolsena.

    Domina la città, l'imponente rocca cinquecentesca dei Farnese, uno dei monumenti più belli e importanti del borgo.

    Erede dell'antica città etrusca di Vesentum, fu distrutto nel 280 a.C. e successivamente ricostruito dai Romani con il nome di Visentium.

    Sin dai primi tempi del Cristianesimo divenne diocesi e municipio. A metà del VIII secolo fu di nuovo distrutta dai longobardi.

    La popolazione si disperse e parte di essa fondò il primo nucleo di Capodimonte, su di un promontorio. Un altro gruppo invece, edificò il Castello medievale di Bisenzio.

    Capodimonte fu poi sottomessa ai signori di Bisenzio nel XI secolo, al Comune di Orvieto nel XIII secolo, alla sede Vescovile di Montefiascone nel 1369, alla Signoria dei Farnese del Ducato di Castro nel 1385; infine passò allo Stato della Chiesa a metà del XVII secolo e vi rimase fino all’ avvento del Regno d’Italia.

  • Eventi Capodimonte

    • Sagra del Coregone: ad agosto si celebra e si assaggia il coregone, il celebre pesce di acqua dolce, presente nelle acque del lago di Bolsena.
    • Festa della birra: nella prima metà di agosto, a Capodimonte si degustano tantissimi tipi di birra, il tutto accompagnato da musica dal vivo e stand gastronomici.
    • San Rocco e Fuochi di Ferragosto: a metà Agosto in occasione dei festeggiamenti del patrono del paese, San Rocco, si può assistere ad uno splendido spettacolo pirotecnico.
    • Sapori d’estate: ad agosto, a Capodiomonte si gustano piatti tipici della Tuscia, con sfondo il lago di Bolsena.

    Scopri gli eventi in corso

  • Prodotti tipici di Capodimonte

    • Coregone: pesce d’acqua dolce, tipico della zona del Lago di Bolsena. Durante la sagra del coregone, lo si può mangiare in molte ricette della tradizione locale.
    • Lattarino: minuscolo pesce che abbonda nelle acque del Lago di Bolsena. Viene consumato principalmente fritto.

Scopri anche...

Inserisci la tua azienda

Partner e Sponsor Ufficiali

1604lab S.r.l.
Fotoclick Caprarola
Pack Eat Easy
ExtraVoglio
Informa Giovani
Eventi della Tuscia