• Castel Sant'Elia

    Castel Sant’ Elia è un comune di più di 2500 abitanti e dista dal Capoluogo Viterbocirca 33 Km.


    La cittadina è posta sul costone orientale della Valle Suppetonia, una forra scavata dal Fosso del Ponte di Castello.


    Il nome del paese, deriverebbe da “Castrum” (Castello, appunto) in riferimento alla presenza di una fortezza in zona, e “Sant Elia”, il nome del Santo a cui è dedicata la Basilica del Paese.


    Il territorio circostante è ricco di vegetazione e acqua, caratteristiche queste che hanno consentito un grande sviluppo dell’agricoltura sin dai tempi antichi.


    Un dei luoghi da visitare è la Chiesa rupestre di San Leonardo, ricavata all’interno di un costone di Tufo, immediatamente sotto il centro storico.


    Molto particolare è il Santuario di S. Maria ad Rupes, collegato alla superficie con 144 gradini, scolpiti completamente a mano dall’eremita francescano Fra Giuseppe Andrea Rodio.


  • Storia di Castel Sant'Elia

    Immerso nella suggestiva valle Suppetonia, Castel Sant’ Elia, si trova a metà strada tra Roma e Viterbo. Il paese, dalla storia antica, presenta segni del passaggio della popolazione Falisca ed Etrusca, di cui viene lasciata traccia tramite i famosi “Pagus”.

    Su alcuni di questi “pagi” sono sorti dei borghi medievali con mura di protezione e torri di avvistamento, ancora visibili.

    Castel Sant’ Elia deve la sua nascita al Pontefice San Gregorio Magno (590-604) e il paese viene ricordato per l’incontro tra il Papa e la Regina dei Longobardi, Teodolina, nonché per le 15 chiese dedicate in gran parte alla Madonna.

    Dopo un lungo periodo di dipendenza dalla Chiesa, il paese divenne feudo e vide susseguirsi molte famiglie, tra cui i Colonna, gli Orsini e i Farnese. A questi ultimi si devono molte innovazioni in ambito giuridico e amministrativo e la costruzione del nuovo Castello.

    Nel 1663 il paese tornò nuovamente di dominio papale a seguito della vendita da parte dei Farnese ad Innocenzo X.

    Nel 1700 il comune si estese anche oltre il Castello Farnese, grazie alla costruzione del Borgo finché alla fine del XVIII secolo, il possesso del paese passò al marchese Lezzani.

  • Eventi Castel Sant'Elia

    • Festa della Birra: i primi di agosto, fiumi di birra invadono le strade di Castel Sant’ Elia, nella tipica Festa della Birra. In questa occasione ci sono anche stand gastronomici con carne, pasta e fritti, il tutto in compagnia di musica dal vivo.
    • Festa del Borgo: Nell’ultimo weekend di giugno e il primo di luglio, si svolge la Festa del Borgo, con uno spettacolare raduno di cortei storici, apertura delle storiche taverne e giochi popolari in piazza.
    • Maratonina dei 3 Comuni: a fine gennaio, si svolge la maratonina dei 3 Comuni, in una cornice che ha come sfondo i Monti Cimini e il Monte Soratte.
    • Festa di Sant’Antonio Abate: a metà gennaio si svolgono le celebrazioni del Santo, con messa solenne, salsicciata e degustazione di prodotti tipici.
    • Carnevale Castellese: a fine gennaio in occasione del carnevale, si tiene una sfilata di carri allegorici, con gruppi mascherati e tanta musica.
    • Corteo Storico Medievale: la manifestazione avviene a fine Giugno ed in questa occasione ci sono spettacoli e rievocazioni medievali, ma anche tanti stand gastronomici e tanto altro.

    Scopri gli eventi in corso

  • Prodotti tipici di Castel Sant'Elia

    • Formaggi: Formaggi freschi e stagionati, di pecora o mucca, vengono prodotti a Castel Sant’ Elia.
    • Olio extravergine di Oliva: olio di alta qualità, dal colore e dal sapore intenso, tipico della zona. Ideale per condimenti, per minestre e bruschette.

Scopri anche...

Inserisci la tua azienda

Partner e Sponsor Ufficiali

1604lab S.r.l.
Fotoclick Caprarola
Pack Eat Easy
ExtraVoglio
Informa Giovani
Eventi della Tuscia