Miele

Miele

Uno dei migliori prodotti tipici che si possono trovare nella Tuscia è sicuramente il miele.

Questo territorio è ricco di miele e questo grazie alla grande fetta di verde incontaminato che caratterizza la Tuscia.

Grazie al grande valore ecologico, la varietà degli habitat e alle centinaia di specie di fiori, nel viterbese viene fatto un miele unico e di una qualità altissima.


Tantissime sono infatti le varietà di fiori presenti e questo elemento è caratterizzante per rendere il miele saporito e gustoso. Differenti note ed aromi, dovuti alle diverse specie floreali, conferiscono al miele della Tuscia, quel sapore unico ed inimitabile.


Sono infatti varie le tipologie di miele prodotte in Tuscia. Si parte dal miele "monoflora", che come dice la parola stessa, deriva da un'unica specie di fiore, per poi passare al "millefiori", prodotto da fiori differenti ed infine la Melata.


Il miele è un elemento zuccherino naturale, che da secoli viene utilizzato dagli uomini per dolcificare naturalmente bevande e dolci. Ma non solo, il miele è anche un perfetto accompagnamento per i formaggi.

Ma questo dolce nettare non è solo per uso culinario. Tante sono le sue proprietà, anche curative. Per esempio, spesso viene utilizzato per la cura di mal di gola e come energizzante e poi è buono!


Quindi cosa aspettate? Il Miele della Tuscia è prodotto assolutamente da provare, magari in occasione di una gita nei pressi di Viterbo.


Caratteristiche Enogastronomiche

Da sempre il miele è considerato un elemento ottimo dal punto di vista nutrizionale. Ha una potente azione antibatterica ed è di grande beneficio per molti sistemi come il respiratorio, l’endocrino, il circolatorio, il digerente ed il sistema nervoso.

A differenza dello zucchero raffinato industriale, il miele è una fonte di energia che il nostro corpo può sfruttare più a lungo.



Le principali tipologie di miele che si possono trovare nella Tuscia sono:



  • Miele monoflora, prodotto dai fiori della stessa specie di pianta;

  • Miele milleflora, ottenuto con il nettare di diversi fiori di diverse piante;

  • Miele di melata, prodotto da api, ma che a loro volta raccolgono il miele prodotto da altri tipi di insetti.



Per scoprire tutti gli altri prodotti tipici della Tuscia vai a questa pagina.

Storia

Per millenni il miele è stato il principale dolcificante naturale usato dall’uomo. Sembra che i primi contenitori adoperati per la lavorazione di questo prodotto risalgano addirittura a 4000 anni fa.

Nel territorio della Tuscia fu portato per la prima volta dai Romani che, ancor prima di iniziare a produrlo, lo importarono in grandi quantità dalla Spagna, dalla Grecia e da Malta.

Con il tempo cominciarono a produrlo anche in questa zona ed attualmente il miele di queste parti è uno dei migliori di tutta l’Italia.


Prodotto tipico di...

Vuoi inserire la tua Azienda su MyTuscia?

MyTuscia è il principale portale turistico della Tuscia. Se sei il proprietario di un Hotel, Ristorante, Agriturismo, Produttore di prodotti tipici, oppure se sei un operatore Turistico e vuoi entrare a far parte della più grande community della Tuscia, scopri come inserire la tua azienda sul nostro portale!