• Valentano

    Valentano è un comune della provincia di Viterbo, che si trova a Sud-Ovest del Lago di Bolsena.


    Il paese, dal borgo tipicamente medievale, sorge su di un colle della catena dei Volsini ed è circondato dalle vette degli Appennini, dal Monte Amiata e dai Monti Cimini.
    Questo fa si che il paesaggio che si possa godere da Valentano, sia veramente senza fiato.


    Il possente Castello che domina tutto il paese, risale ai primi anni della signoria dei Farnese e fu realizzato sulle rovine di un’antica fortificazione. E’ sicuramente un edificio da visitare, anche perché ospita il Museo della Preistoria della Tuscia e della Rocca Farnese.


    Molto interessanti, sono gli eventi che si svolgono nel paese, tra cui possiamo ricordare il Palio delle Contrade tra fine luglio ed inizio agosto, in cui svolge una gara equestre e un corteo storico.




  • Storia di Valentano

    Il territorio di Valentano è stato abitato fin dall’epoca preistorica: ci sono infatti importanti ritrovamenti di villaggi palafitticoli posti nel Lago di Mezzano.

    Dell’epoca etrusca ci sono poche testimonianze e solo a Spinetto, Vallone, Santa Lucia e Monte Becco. Ci sono invece molti ritrovamenti risalenti all’epoca romana, come strade e ville rustiche.

    Nel Medioevo, le prime notizie del paese nella sua denominazione attuale risalgono ad un manuale del 813 d.C., il Regesto di Farfa, mentre l’appellativo “Balentanu” appare in altri documenti dell’ Abbazia di San Salvatore sul Monte Amiata a partire dal 844 d.C. Legate sempre a questo periodo, si registra la presenza del Castello Diruto di Mezzano (827 d.C.) e del villaggi di Villa delle Fontane (839 d.C.).

    A metà del XIV sec. il paese diventa possedimento dei Farnese, le cui tracce indelebili si trovano ritrovano in Valentano stesso e nei paesi circostanti. I Farnese si stabilirono definitivamente a Valentano, dopo che il Cardinale Albornoz concesse loro la Rocca, costruita dai Farnese stessi insieme a numerose Chiese.

    Le numerose vertenze tra i Farnese e la Campagna Apostolica, si conclusero con la Guerra di Castro (1649 d.C.). Con la distruzione di Castro, Valentano divenne il centro amministrativo del Castrense e qui venne trasferito l’archivio storico.

    Dopo questa serie di avvenimenti, intorno alla prima metà del XVIII secolo, i Farnese abbandonarono il paese e la Rocca, venne trasformata in un monastero fino al 1930.

    Il paese faceva parte della Lega dei Comuni di Castro che si opponeva al potere temporale dei Papi. Fu sede di una guarnigione di Zuavi pontifici e mentre si festeggiava la presa di Roma (1870), gli Zuavi incendiavano le carte dell’archivio storico del Comune.

    Durante le due grandi guerre mondiali i caduti furono molti, sia militari che civili e a loro è stata dedicata nel 2004 una targa commemorativa nel luogo in cui durante la seconda guerra mondiale, un colpo di artiglierà fece la morte di 7 civili.

  • Eventi Valentano

    • Fiera del cedro e di merci varie: l’evento si svolge nella seconda metà di maggio e durante la manifestazione le strade del centro si riempiono di bancarelle che vendono cedri e non solo.
    • Palio delle Contrade: tra fine luglio e inizio agosto, si festeggia il Palio delle Contrade, con corsa dei cavalli e corteo storico.
    • “Ceniamo insieme” - Sagra del Bujone d’agnello: tre serate di fine agosto all’insegna del buon gusto, con spettacoli e musica dal vivo.
    • Tiratura del solco dritto e Festa dell’Assunta: all'alba della vigilia di Ferragosto, dalle "coste" verso il piano di Valentano si traccia un solco in onore dell'annata agricola. Il giorno successivo si svolge la processione della Madonna Assunta e con la possibilità di gustare biscotti e uva.

    Scopri gli eventi in corso

  • Prodotti tipici di Valentano

    • Ceci dal solco dritto: legume ricco di potassio, dalla superficie liscia di colore bianchiccio. Ottimo da solo e come contorno di piatti tipici locali.
    • “Biscotto” di Ferragosto: dolce tipico di Valentano, fatto in occasione del Ferragosto.
    • Formaggi: pecorino dop, formaggi e ricotta sono alcuni dei prodotti di qualità di Valentano.
    • Bujone d’agnello: agnello cotto in un tegame di coccio con aglio, olio, vino, rosmarino, pomodoro e sale.

Scopri anche...

  • Blera

    Blera

    Scopri il fascino suggestivo di Blera, il piccolo paese di origine etrusca, dove trascorrere una vac
  • Arlena di Castro

    Arlena di Castro

    Vivi le meraviglie della Tuscia, riscoprendo Arlena di Castro: un piccolo e molto suggestivo centro
  • Torre Alfina

    Torre Alfina

    Tra magia e suggestivi paesaggi
Inserisci la tua azienda

Partner e Sponsor Ufficiali

1604lab S.r.l.
Fotoclick Caprarola
Pack Eat Easy
ExtraVoglio
Informa Giovani
Eventi della Tuscia