Il mio carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale carrello: 0,00 €
Procedi al Checkout

Mostra Carrello

Zafferano

Zafferano

Lo Zafferano è una spezia ottenuta dagli stigmi del fiore Crocus Stivus, conosciuto anche come Zafferano Vero.



Gli stigmi sono di color cremisi intenso e vengono raccolti e fatti seccare.


Questa spezia viene utilizzata in cucina come condimento e come colorante.



La pianta di Zafferano ama molto il sole ed è per questo che è diffuso in tutte quelle zone in cui c'è poca umidità e nebbia.

.

In Italia ci sono colture estese di questo prodotto in Toscana, Abruzzo, Sardegna, Lazio, Umbria e Marche.



Per scoprire tutti gli altri prodotti tipici della Tuscia vai a questa pagina.




Caratteristiche Enogastronomiche

Il sapore e l'odore dello zafferano sono molto particolari e sono dovuti alle molecole picrocrocina e safranale.

Lo zafferano, contiene inoltre un pigmento carotenoide, la crocina, che conferisce ai piatti in cui viene utilizzato, una tonalità giallo-dorata.



In particolare, il safranale è in grado di influenzare positivamente l'attività celebrale. Per questo motivo, è ottimo per contrastare i disturbi dell'umore, è un ottimo sedativo e antispasmodico.


Ricco di antiossidanti, contrasta i radicali liberi e quindi è un ottimo alleato contro l'invecchiamento.


Inoltre favorisce le funzioni digestive, stimolando l'apparato digerente.



Ottimo alleato anche per molti disturbi legati allo stile di vita moderno, come stress,ansia e depressione.

Storia

Originario della Grecia e dell' Asia Minore, lo zafferano si poi diffuso sempre di più nella parte di Eurasia, Nord Africa, America del Nord e Oceania.


Lo zafferano arriva anche in Italia, dove viene conosciuto ed apprezzato per il suo gusto raffinato e particolare e le sue proprietà benefiche.


La sua storia documentata comincia con un trattato botanico assiro del VII secolo a.C. compilato sotto il regno di Sardanapalo e per oltre quattro millenni è stato commerciato ed usato.


Prodotto tipico di...