Le Chiese di Bassano Romano

Le antiche Chiese di Bassano

  • Scopri la Tuscia Le Chiese di Bassano Romano

    La chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo


    Situata nel centro storico, la chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo, risalente al XVI secolo, sorge sui resti di una primitiva cappella di forme romaniche. L’interno a croce latina conserva il palchetto dove pregavano i Giustiniani e la reliquia di San Gratiliano, racchiusa in un busto d’argento.


    Il santo viene festeggiato il 12 agosto, data del suo martirio a Falerii nel Viterbese. Nel 1437, secondo la leggenda, mentre il sacro cimelio veniva trasportato da Civita Castellana a Sutri, la testa uscì dalla cassetta che la conteneva e, rotolando, venne a fermarsi nel luogo ove poi fu edificata la chiesa di Bassano.


    Santuario della Madonna della Pietà


    Il santuario sorge nelle vicinanze del paese, presso il borgo di San Filippo, ed è meta ogni anno (la domenica successiva all'Ascensione) di una singolare processione cui partecipano solo uomini vestiti di bianco.


    Monastero di San Vincenzo


    Il grandioso complesso del Monastero di San Vincenzo ospita oggi una casa per ferie per l'accoglienza e i pellegrinaggi. La monumentale chiesa di San Vincenzo martire venne eretta per volere di Vincenzo Giustiniani intorno al 1630, come mausoleo gentilizio; doveva essere il centro di un villaggio, denominato Giustiniano, che non è mai stato realizzato.


    Nella sagrestia si custodisce una statua marmorea del Salvatore Portacroce attribuita allo scultore Ippolito Buzio. Sull'altare del transetto di sinistra è collocata una tela di scuola fiamminga con San Vincenzo martire.


    Il vasto monastero fu costruito nell'immediato dopoguerra dall'abate Ildebrando Gregori (dell'ordine dei Benedettini-Silvestrini) per l'accoglienza e l'istruzione dei bambini poveri.