Il mio carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale carrello: 0,00 €
Vai alla Cassa

View Cart

Birra Itineris: la birra artigianale della Tuscia

Finalmente è arrivata l'estate e con lei, arriva anche la voglia di gustare qualcosa di fresco, come per esempio un buon bicchiere di birra.

Cosa c'è di meglio con questo caldo, di un fresco e spumeggiante boccale di birra? E se ti dicessi che la birra, ovviamente consumata moderatamente, è un toccasana per la nostra salute?

Non ci credi? Allora continua a leggere per vedere tutte le favolose proprietà di questa bevanda dalla storia veramente antica.

Curiosità: quando e dove nasce la birra?

La birra è una delle bevande alcoliche più antiche che conosciamo. Le sue origini risalgono addirittura a 10.000 anni fa... Era sostanzialmente una semplice fermentazione alcolica di cereali.

In epoca neolitica, si diffuse in quella zona denominata come Mezzaluna fertile, grazie alle notevoli piantagioni spontanee di cereali. Mesopotamia ed Egitto sono le zone in cui questa deliziosa bevanda vede le sue origini.

Ma la birra si diffuse ben presto anche in Italia, nella parte nord e successivamente anche in Sardegna, dove oggi la birra continua a riscuotere grande successo. Diverso invece il discorso per la parte Centro-Sud, in cui invece era molto diffuso il vino, basti pensare agli antichi romani, grandi consumatori del nettare degli dei. Tuttavia anche in questa parte di Italia, la birra era conosciuta e addirittura si potevano vedere una sorta di "birrerie".

Nel Medioevo poi il consumo di questa bevanda aumentò ancora di più e la birra cominciò ad essere prodotta anche dai monasteri. La birra infatti era parte integrante della dieta dei monaci e veniva offerta ai pellegrini stremati, che giungevano in monastero.

Insomma una storia ha radici nel passato recondito e che durante tutti i secoli non ha fatto altro che far aumentare la popolarità di questa bevanda. Ma come mai la birra piace così tanto?

birra-artigianale-mytuscia

Perché bere birra: i suoi benefici

La birra oltre ad essere molto gustosa, soprattutto se fresca e magari accompagnata da buon cibo, è una delle bevande alcoliche più consumate. Perché? Ovviamente per il suo gusto!

Ma non solo...

La birra fa anche bene, se consumata moderatamente. In particolare ha ben 10 benefici:

1.La birra fa bene ai reni

Uno studio condotto in Finlandia ha dimostrato che la birra ha discreti vantaggi, nei confronti dei reni, in confronto ad altre bevande alcoliche. In particolar modo, è ottima per contrastare la formazione di calcoli renali.

2. La birra aiuta a digerire

La birra, soprattutto quella scura, contiene fibre, elementi fondamentali per il transito intestinale.

3. La birra contro il colesterolo

Le fibre contenute nella birra, hanno anche un'altra funzionalità: quella di ridurre i livelli di colesterolo cattivo.

4. La birra fa aumentare la vitamina B

Questa bevanda infatti è ricca di vitamine del gruppo B (B1, B2, B6 e B12)

5. La birra contrasta l'insonnia

Soffri di insonnia? Bevi un bicchiere di birra. Questa infatti contiene l'acido nicotinico e lattoflavina, elementi che favoriscono il sonno.

6. La birra protegge da infarti e coaguli di sangue

Gli elementi contenuti della birra sono un toccasana per il nostro cuore e sangue, poiché aiutano a ridurre il rischio di infarti e coaguli di sangue.

7. La birra aiuta a gestire lo stress

Da alcuni studio dell'Università di Montréal, si è evinto che due bicchieri di birra aiutano a contrastare stress e ansia.

8. La birra migliora la memoria.

Secondo alcuni studi, chi beve birra avrà un rischio inferiore per quanto riguarda malattie come l' Alzheimer o la demenza.

9: La birra fa bene alla pelle

Penultimo beneficio, la birra fa bene alla pelle, grazie alle vitamine presenti al suo interno. Queste vitamine agiscono sui pigmenti della pelle, rendendola più liscia, luminosa e morbida.

10. La birra come rimedio per il raffreddore

Infine, bere birra calda è un ottimo rimedio per il raffreddore. L'orzo caldo migliora la circolazione e la respirazione e soprattutto rinforza il sistema immunitario.

Ti ho convinto a una buonissima birra fresca? Per te allora, ecco alcune gustosissime alternative di birra artigianale, consigliate da MyTuscia.

birra-artigianale-mytuscia

Birrificio Itineris e sue Birre artigianali

Il Birrificio Itineris nasce a Civita Castellana nell'autunno del 2010, negli spazi dell'ex ceramica Castellania.

Nel cuore della tuscia, il Mastro Birraio Claudio si diletta a sperimentare ricette sempre nuove nell'ottica di una birrificazione consapevole, legata al territorio della Tuscia ed alle sue antiche spezie.

Dall'amore per la birra di Claudio, il titolare, nascono delle particolarissime birre artigianali, denominate ognuna, con i nomi delle grandi arterie della Tuscia.

Tra queste infatti, troviamo l' Amerina, una birra ad alta fermentazione, con coriandolo e scorza di arancia; ancora poi la Francigena, preparate in perfetto stile trappista; la Flaminia, una birra scusa con retrogusto di caffè e cioccolato; la Cimina leggera e dal sapore amabile; la Treja, una birra chiara speziata con aggiunta di semi di Canapa Sativa, mirto e pepe rosa; la Cassia, una birra ambrata realizzata con luppoli americani di alta qualità; la Infinity, una birra nera dalle piacevoli note chinate, lavorata con malti tostati. Speziata con anice stellato, chiodi di garofano, cardamomo e cannella; la Clodia, una birra rossa in stile India Pale Ale. Con sfumature di malti tostati, aromi floreali dei luppoli e malto caramellato;

Queste le principali produzioni del Birrificio Itineris, ma se siete curiosi di provare queste favolose birre, vi consigliamo di visitare il birrificio e assaporare il gusto incredibile di questi prodotti.

Assaggia le birre artigianali della Tuscia con Itineris

Vuoi assaggiare una di queste deliziose birre artigianali del Birrificio Itineris?

Acquista subito il gusto che preferisci!

Sono tutte favolose e perfette per la tua estate, gustate fresche!

Scopri queste ed altri prodotti sullo Shop di MyTuscia.