Il mio carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale carrello: 0,00 €
Vai alla Cassa

View Cart

Orte guida turistica: cosa vedere e cosa fare

Orte si trova in provincia di Viterbo, da cui dista circa 24 Km. La città nasce in un territorio incantevole, immerso nelle verdi campagne della zona. Da sempre la città di Orte ha rappresentato uno snodo cruciale e oggi rappresenta un importante snodo ferroviario e autostradale.

La sua fisionomia si avvicina molto a quella dei paesi della vicina Umbria, con un centro storico di pianta ellittica, che si sviluppa compatto, sovrastando la valle del Tevere.

La storia di Orte è popolata di moltissimi avvenimenti e risale addirittura all'epoca del bronzo. Dopo gli etruschi, ha visto diverse dominazioni, tra cui i Romani e in tempi successivi Longobardi e Arabi, ma fu sempre un grande punto commerciale.

Questa città offre molti spunti per il turista che è alla ricerca di un luogo, a due passi da Roma e Viterbo, dove rilassarsi, scoprendo le bellezze artistiche e storiche che Orte può offrire. Vediamo insieme alcuni spunti per la tua vacanza alla scoperta di Orte.

Orte Sotterranea

Orte ha una storia molto antica, che ha lasciato testimonianza inequivocabili di abitudini e vita di un tempo. Per esempio, all'interno della rupe sulla quale si trova il centro abitato, nel corso di più di 2500 anni, è stato realizzato un complesso sistema di rifornimento idrico ed evacuazione di acque reflue. Non solo, la rupe ha dato alloggiamento anche a magazzini, stalle, cantine, laboratori artigianali, vivai e tantissime altre attività.

orte sotterranea

Tutte queste meraviglie possono essere visitate in un  ricco itinerario che ha inizio dalla Fontana Ipogea di Piazza della Libertà, continua nell' ipogeo del Vascellaro, per poi proseguire nella Cisterna di Piazza Fratini e nel Pozzo di Cocciopesto. Poi ancora la visita continua tra colombaie e pozzi di neve.

Un suggestivo itinerario nella città sotterranea, alla scoperta di fantastiche strutture di ingegneria civile e idrica, risalenti a moltissimi anni fa, ma ugualmente funzionali.

Per tutte le informazioni e la prenotazione delle visite --> https://www.visitaorte.com

Terme di Orte

Se sei alla ricerca di un luogo dove rilassarti e farti coccolare, le Terme di Orte, sono proprio quello che fa per te. Il complesso termale di Orte, insieme a quello delle Terme di Viterbo, è infatti uno dei interessanti del Lazio.

Dotato di due grandi piscine con acqua solfurea a 30°, il centro è immerso in un favoloso parco naturale.

La storia di questo luogo è piuttosto antica e anche in epoca passata la zona era molto conosciuta per le sue acque termominerali, ricche di qualità terapeutiche. Le acque delle Terme di Orte sono infatti ricche di proprietà benefiche soprattutto per malattie della pelle. In antichità erano anche note come "Capannelle" o "Fonte dei Rognosi", proprio per le proprietà curative delle acque.

terme orte

 

Museo d' Arte Sacra di Orte

Il Museo d' Arte Sacra di Orte è stato inaugurato nel 1967, grazie all'intervento del Vescovo Roberto Massimiliani, che volle trovare un luogo dove conservare tutte le bellezze di arte sacra di Orte in un unico luogo.

Il Museo ha sede all'interno della Chiesa di San Silvestro, costruzione risalente al XI secolo e ormai chiusa al culto sin dai primi del Novecento. Questa splendida cornice, ospita dagli anni 60, il Museo d'Arte Sacra e per l'occasione fu restaurata, riportandola alla sua antica conformazione romanica. La Chiesa di San Silvestro, possiede una navata unica, realizzata quasi interamente con blocchi di tufo, materiale molto diffuso in zona.

Poiché la collezione di opere di arte sacra è piuttosto ampia, recentemente è stata fatta un'aggiunta dello spazio espositivo, che ha visto il vicino Palazzo Vescovile come sede. Favoloso edificio, risalente al XIII secolo, che ne corso degli ha avuto diverse ristrutturazioni, tra le quali quella dell'inglobamento della Chiesa di San Lorenzo.

IL Museo quindi vanta due parti sostanziali, ognuna delle quali ha la sua peculiarità. La zona della Chiesa di San Silvestro, contiene al suo interno opere risalenti i secoli VIII-XVI, mentre nel Palazzo Vescovile, sono esposte opere risalenti ai secoli XVI al XX.

Museo arte Sacra orte

Questa struttura contiene una vasta collezione tra dipinti, sculture, accessori in oro, paramenti, arredi e tanto altro.

Per informazioni e prenotazioni delle visite ---> http://www.diocesicivitacastellana.com/index.php/museo-darte-sacra-di-orte/orari-di-apertura

 

Seripola, l'area archeologica sul Tevere

Seripola era una città portuale dell' Antica Roma, risalente al VI - II secolo a.C.. I suoi resti sono stati scoperti solo nel 1962 nel corso dei lavori di costruzione dell' Autostrada del Sole.

Seripola è una zona che si estende sulla rive sinistra del Tevere per circa 550 metri, fino alla piana di Lucignano. Nei secoli V e VI, questo porto era un centro commerciale molto importante, poiché posto appunto sul Tevere, che di fatto era l'unica facile via di comunicazione da e verso Roma. In effetti le dimensioni della struttura portuale, piuttosto ingenti, stanno proprio a sottolineare l'importanza strategico-commerciale di Seripola.

porto fluviale di seripola orte

Nella zona infatti erano presenti anche abitazioni, botteghe, terme e un attrezzatissimo sistema fognario. Insomma una realtà urbanistica ben strutturata e completa.

In particolare, troviamo anche un ingegnoso sistema di condotte in terracotta, in grado di convogliare acqua verso le abitazioni, tramite una fontana in peperino. Ma la cosa più stupefacente è sicuramente il metodo che veniva utilizzato per riscaldare il pavimento delle terme, attraverso una condotto sotterraneo nel quale passava dell'acqua bollente. Si può dire quindi una sorta di antenato del nostro pavimento radiante.

Queste e tante altre scoperte e curiosità interessanti, sono presenti a Seripola.

Orte offre veramente molti spunti per chi vuole passare una vacanza diversa, alla scoperta della cultura, della storia e dell'arte di questo splendido territorio. Cosa aspetti? Vieni a visitare Orte e immergiti nelle sue favolose bellezze!