Il mio carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale carrello: 0,00 €
Vai alla Cassa

View Cart

San Pellegrino in fiore: il centro di Viterbo si colora

San Pellegrino in fiore è l'evento che ogni anno, da oltre 25 anni, tra aprile e maggio, colora le piazze del quartiere medievale di Viterbo con composizioni di fiori e piante di ogni genere.

La manifestazione è nata nel 1987 da un’idea di Armando Malè che, insieme a Fabio Fontana, l'assessore Giuseppe Genovese e il comitato S.S. Salvatore, ha pensato di coinvolgere i vivaisti della zona per dare luogo ad una mostra mercato che colorasse il cuore del capoluogo della Tuscia.

San Pellegrino in fiore ViterboSei anni dopo è stato fondato l'Ente Autonomo di San Pellegrino in Fiore che ogni anno si occupa dell'organizzazione dell'evento, del programma e dei contatti per creare ogni volta qualcosa di nuovo e indimenticabile.

Ed è un colpo d'occhio eccezionale quello che ci si trova di fronte passeggiando per i vicoli stretti di San Pellegrino in cui forte è il contrasto tra i colori tenui dei fiori e la severità del grigio dei palazzi in peperino, delle torri medievali, dei campanili, dei profferli tipici di Viterbo.

Piazza San PellegrinoUn vero e proprio trionfo di fiori: nelle piazze e per le strade, davanti ai negozi e sui balconi, intorno alle fontane e nei vicoli stretti della città, sulle scalinate e di fronte alle Chiese. Fino ad arrivare alla maestosa Piazza San Lorenzo, con il bellissimo Palazzo dei Papi decorato di mille fiori colorati per l'occasione.

Piazza San Lorenzo e Palazzo dei PapiMa San Pellegrino in fiore è molto più di un semplice evento che riunisce i florovivaisti locali; è una vetrina per Viterbo e la Tuscia, un momento che raccoglie abitanti della zona e turisti, appassionati e curiosi, in una cornice suggestiva resa ancora più magica dalle creazioni dei tanti vivaisti presenti.

Prodotti tipici della Tuscia viterbeseOltre alle composizioni di fiori, vere e proprie opere d'architettura e d'arte che occupano intere piazze e lasciano senza fiato, ci sono stand di artigiani e produttori locali in cui fermarsi per degustare, ammirare e magari acquistare le specialità tipiche della nostra terra: dall'olio ai Vini della Tuscia, dalla ceramica viterbese ai cesti di vimini, dalle nocciole al miele, San Pellegrino in fiore è l'occasione perfetta per fare un'immersione a 360° nei sapori e nelle tradizioni della Tuscia!

Piazza San Lorenzo

Se vuoi scoprire altre curiosità, eventi e bellezze della città, leggi la guida completa di Viterbo.